venerdì 6 gennaio 2012

Pinza al Panettone

Se quella che ha postato ieri Elisa non è la ricetta più "tradizionale" della pinza veneta, questa può risultare ancora più insolita! Non tanto nel gusto quanto per l'utilizzo di un ingrediente particolare: il panettone! Ecco che la preparazione di questo dolce oltre a mantenere la tradizione può essere l'ideale per utilizzare il panettone avanzato dalle feste precedenti in modo originale!

Ingredienti:
250 gr di panettone
100 gr di farina bianca
150 gr di farina gialla fine
80 gr di zucchero
50 gr di burro
1 dl di latte
80 gr di uvetta
1-2 uova
1/2 bustina di lievito in polvere vanigliato
1/2 bicchierino di rum (o grappa)
un cucchiaio di pinoli

Preparazione:
Mettete le farine in una ciotola con il lievito, lo zucchero, il panettone a dadini, l'uvetta, i pinoli ed un pizzico di sale. In un altra ciotola sbattere leggermente le uova con il latte, il burro fuso intiepidito ed il rum. Versate il composto nella ciotola con gli altri ingredienti, mescolate con un cucchiaio di legno e versate in uno stampo rettangolare (non troppo grande) rivestito con carta da forno. Cuocete la pinza nel forno già caldo a 180° per circa 30 min. 

Una nuova versione della pinza che merita di essere provata!!!




Con questa ricetta partecipo al contest "una tavola senza sprechi" del blog cortesie in cucina:


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...