martedì 29 gennaio 2013

Crostata con gianduia e pandoro

Anche quest'anno è arrivato il carnevale! Le vetrine dei negozi e delle pasticcerie conquistano il nostro sguardo con frittelle e "crostoli" di ogni tipo ma il Natale, per lo meno a casa, sembra essere ancora dietro l'angolo. Come si fa a pensare alle frittelle se la dispensa è ancora piena di panettoni, torroni ed altri dolcetti natalizi? L'unica soluzione è reinventarli, riutilizzarli in modo creativo e creare così dei dolci sfiziosi e adatti ad ogni stagione. Quest'anno, per esempio, il pandoro diventa una crostata...

Ingredienti per la frolla:
300 g di farina 00
170 g di burro
170 g di zucchero
1 uovo
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:
240 g di pandoro
160 g di cioccolato gianduia
80 ml di panna fresca montata

Preparazione:
Preparate la frolla seguendo il procedimento classico, amalgamando velocemente tutti gli ingredienti fino a formare una palla. Mettetela in frigo mentre preparate il ripieno. 
Per il ripieno fate sciogliere il cioccolato a bagno maria e, una volta intiepidito, unitelo al pandoro ridotto a tocchetti e alla panna montata. Amalgamate bene il tutto. 
Stendete la pasta in una tortiera imburrata ed infarinata tenendone da parte una parte per le decorazioni. Versate la farcia e decorate con delle striscioline di pasta. 
Infornate a 170/180° per circa mezzoretta, tenendo presente che i tempi di cottura possono variare da forno a forno. 


Con questa ricetta partecipo al seguente contest:



La cucina del riciclo

5 commenti:

  1. questa torta è geniale.tu sei geniale!non sai che tentazione.bravissima:)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. peccato non avere pandori da riciclare, buonissima e grazie per avermela mandata!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...