mercoledì 6 febbraio 2013

Crostata al torrone

Dopo la ricetta degli spaghetti al torrone ecco un'altro piatto che lo ritrae come ingrediente protagonista: una crostata. Devo ammetterlo, questa volta è stato più semplice! Creare un dolce con un altro dolce è sicuramente più semplice che mescolare ingredienti dolci e salati. Questa crostata nasce un po' per caso, per partecipare al contest della Sperlari Torrone a modo mio. Così metto sulla tavola un po' di ingredienti, mi scrivo su un foglietto le varie dosi e... eccola qua! Creata una crostata eccezionale! Come ogni esperimento i dubbi ci sono sempre ma devo ammettere che il risultato ha superato le mie aspettative, e la prima cosa che ho pensato dopo averla assaggiata è stata "per fortuna ho ancora del torrone in casa!".

Ingredienti per la frolla:
250 g di farina
120 g di burro
120 g di zucchero
1 uovo

Ingredienti per la farcia:
80 g di torrone classico alla mandorla
130 g di mandorle
120 g di zucchero
150 g di burro
30 g di farina
1 cucchiaio di rum
2 uova

Altri ingredienti:
2 cucchiai di confettura di albicocche/pesche
zucchero a velo (q.b)

Preparazione
Pasta frolla: impastate rapidamente gli ingredienti fino a formare una palla. Avvolgetela nella pellicola per alimenti e ponetela in frigo una ventina di minuti, mentre preparate la farcia.
Farcia: sbattere il burro morbido con lo zucchero, poi aggiungete le uova ed il rum. Continuando a sbattere il composto aggiungete la farina, le mandorle ridotte in polvere e, infine, il torrone a tocchetti. 
Ora componete la torta: stendete la pasta frolla in uno stampo (diametro 24/26 cm), appositamente imburrato ed infarinato, e bucherellate il fondo con una forchetta. Stendete un velo di marmellata e versate la farcia, livellandola bene. Cucinate per circa 45 minuti, i primi venti a 180° e poi abbassate il forno. Lasciate raffreddare il composto prima di servire. Quando spegnete il forno non spaventatevi se la farcia sembra ancora "liquida", raffreddandosi si "rapprenderà" e diventerà della giusta consistenza. 
Spolverizzate e di zucchero a velo e servite.


Con questa ricetta partecipo ai seguenti contest:

  Torrone a modo mio
  di Sperlari

                  La cucina del riciclo
                  di Cucchiaio e pentolone

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...